Stagione Ascoli in Scena 2015/2016

Posted by teatro palafolli in Teatro

Sabato 14 novembre 2015 torna al PalaFolli di Ascoli Piceno Ascolinscena la rassegna teatrale di commedie che ospita compagnie amatoriali di tutta Italia.

“Ascolinscena” giunge quest’anno alla IX edizione ed è realizzata dalle compagnie ascolane Castoretto Libero, DonAttori, Li Freciute e la Compagnia dei Folli. Gli organizzatori hanno selezionato gli spettacoli in concorso tra le oltre venti compagnie che hanno inviato i loro lavori, visionati e selezionati per creare il nuovo cartellone di Ascolinscena.

Ad aprire l’edizione 2015-2016 sarà uno spettacolo fuori concorso, “Sant’Emiddie mie’” della Compagnia Castoretto Libero.
Il 5 dicembre andrà in scena “Na vodda corre lu lepre, na vodda corre lu cacciatore” divertente commedia in dialetto abruzzese della Compagnia Atriana, primo spettacolo in concorso.
Dopo la pausa natalizia, il 9 gennaio 2016 sarà la volta della Compagnia AES DANA di Falconara con “Camere con crimini” storia che si svolge interamente in una camera di albergo in cui tradimenti e tentati omicidi creano una serie di divertenti equivoci.
Il 23 gennaio il PalaFolli ospiterà per la prima volta i Liberi Teatranti di CupraMarittima, compagnia forte dei venticique anni di storia e molto attiva nel settore del teatro amatoriale, soprattutto nella nostra provincia.
Il 13 febbraio 2016, da Treia, sarà la compagnia Fabiano Valenti a mettere in scena una divertente storia contemporanea dal titolo “Basta che voti!”.
Sabato 5 marzo con “Le pillole d’Ercole” la Compagnia ARCA di Trevi ci coinvolgerà nella storia di un medico, marito fedelissimo, e di un collega burlone autore di uno scherzo divertentissimo.
Il 19 marzo 2016 andrà in scena il nuovo spettacolo della Compagnia Li Freciute “In commissariato. Una lunga giornata di lavoro”, commedia fuori concorso.
Tutti gli spettacoli si svolgono di sabato con inizio alle ore 21:00.

Il programma di Ascolinscena si concluderà il 9 aprile 2016 con la Serata di Premiazione che vedrà assegnare, da parte di una Giuria, i Premi in palio dedicati ai migliori attori e attrici protagonisti, alla miglior regia e al miglior allestimento. Il Premio più ambito dalle compagnie è senza dubbio quello del Gradimento del Pubblico, assegnato come ogni anno dagli abbonati ad Ascolinscena. A loro è riservato l’onere e l’onore di assistere a tutti gli spettacoli e quindi di poterli giudicare. Gli abbonati esprimeranno un voto da 6 a 10 sull’apposita cartolina che riceveranno all’ingresso in teatro.
Come consueto, dopo lo spettacolo al bar del PalaFolli il pubblico potrà degustare un calice di vino offerto dalla Cantina di Offida che rinnova il sodalizio con Ascolinscena dopo la bella esperienza dell’anno passato online collaboration tools.

Ascolinscena può contare sulla sensibilità di alcuni sponsor e sostenitori.
La IX edizione ha ricevuto l’importante riconoscimento da parte della UILT, Unione Italiana Libero Teatro, federazione che riunisce 800 compagnie amatoriali italiane con più di 12.000 tesserati.
Sostegno alla Rassegna è giunto anche da Fainplast Compounds e dalla Banca Marche che mostrano grande sensibilità per le proposte culturali e di spettacolo e che permettono ancora una volta di realizzare iniziative per dare luce alle realtà amatoriali italiane.

E’ già partita la campagna abbonamenti che la prossima settimana, a partire dal 3 novembre, aprirà a nuove sottoscrizione. I vecchi abbonati hanno tempo fino a tutto lunedì 2 novembre per la conferma.

Per info 0736-35.22.11 oppure www.palafolli.it

02 Nov 2015


X